Sentenza Tar Marche N.644 del 25 Settembre 2013 (sanatoria 2009 e procedimento penale)

SENTENZA TAR MARCHE N.644 DEL 25 SETTEMBRE 2013

Tribunale Amministrativo Regionale Per Le MarcheSentenza n.644 del 25 Settembre 2013Sanatoria 2009Procedimento penale a carico del datore di lavoro – La scelta dell’Amministrazione di procedere, senza ulteriore istruttoria, alla revoca del permesso di soggiorno sulla mera base della denuncia a carico del datore di lavoro è indubbiamente afflitta dai vizi di difetto di motivazione ed eccesso di potere sotto diversi profili denunciati dal ricorrente, mancando una valutazione autonoma della Questura sull’inesistenza del rapporto (non potendo essere considerata tale la semplice contestazione, successiva al ricorso, della documentazione probatoria allegata dal ricorrente).

[box type=”download” ]SENTENZA TAR MARCHE N. 644 DEL 25 SETTEMBRE 2013[/box]

         

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *